Programma 2021


Programma dettagliato in formato PDF

 

Sabato 7 Agosto 2021

 

Oratorio dei Disciplinanti

VALENTINA MESSA – Pianoforte

Valentina-Messa

Musica di R. Schumann,  A. N. Skrjabin e C. Debussy
A. Skrjabin: Preludi op 16 n. 1, 3, Studio op.2 n.1, Studi op. 8 n. 5 e 12
C. Debussy: Masques, D ’un cahier d’esquisses, L ’isle joyeuse
Valentina Messa si è diplomata nel ‘99 al Conservatorio di Venezia con il massimo dei voti, lode e menzione speciale. Nel 2007 ha poi conseguito il Diploma accademico di II livello presso il Conservatorio di Genova con 110, lode e menzione speciale. Si è perfezionata con Rattalino, Arcuri, Masi e Pace. Ha seguito masterclass di Petrushanskij, Pedroni, Specchi, Helvigg, Achucarro, Damerini, Canino. Svolge un’intensa attività cameristica in varie formazioni ed è membro stabile di Eutopia Ensemble, gruppo dedito alla musica contemporanea, con l’Ensemble Nuove Musiche. È frequentemente ospite di Sentieri Selvaggi. Attualmente ricopre il ruolo di pianista accompagnatore delle classi di strumento presso il Conservatorio Paganini di Genova e delle classi di violino di Dora Schwarzberg e Adrian Pinzaru all’Accademia di Musica di Pinerolo. È pianista accompagnatore ufficiale del Premio Paganini e del Concorso Violinistico Postacchini di Fermo.

 


 

Giovedì 12 Agosto 2021

Oratorio dei Disciplinanti

QUARTETTO DI CREMONA_H5A1614-2Cristiano Gualco  violino Nicola Amati, Cremona 1640

Paolo Andreoli violino Paolo Antonio Testore, Milano ca. 1758 (Kulturfonds Peter Eckes)

Simone Gramaglia viola Gioachino Torazzi, ca. 1680 (Kulturfonds Peter Eckes)

Giovanni Scaglione  violoncello Dom Nicola Amati, Bologna 1712 (Kulturfonds Peter Eckes)
Musica di G. Puccini, L Janacek e G. VerdiG.

Puccini Crisantemi
L. Janáček Lettere intime
G. Verdi Quartetto in Mi min
Fin dalla propria fondazione nel 2000, il Quartetto di Cremona si è affermato come una delle realtà cameristiche più interessanti a livello internazionale ed è regolarmente invitato ad esibirsi nei principali festival e rassegne musicali in Europa, Sudamerica, Stati Uniti e in Estremo Oriente, riscuotendo unanimi consensi di pubblico e critica. Dopo aver ricevuto il “BBT Fellowship” nel 2005, al Quartetto di Cremona è stato assegnato dal Borletti Buitoni Trust il “Franco Buitoni Award 2019” per il costante contributo alla promozione e alla diffusione della musica da camera in Italia e nel mondo. Nel 2020 il Quartetto di Cremona ha festeggiato i suoi primi vent’anni di carriera, un traguardo per il quale sono stati ideati progetti concertistici e discografici, sviluppati nel corso di stagioni consecutive. Tra gli altri, l’esecuzione dell’integrale dei quartetti di Beethoven, un tour con “L’arte della fuga” di Bach, nuovi CD, brani composti espressamente per il Quartetto. A causa dell’emergenza pandemica, nella stagione 20/21 diversi concerti in prestigiose sale sono stati posticipati (tra di essi, il debutto alla Carnegie Hall di New York e il ritorno alla Wigmore Hall di Londra e alla Salle de la Madelaine di Ginevra). L’ensemble ha comunque debuttato al Rudolfinum di Praga, alla CRR Concert Hall di Istanbul e si esibirà in primavera ed estate in Germania, Francia, Scandinavia, oltre che presso le maggiori società concertistiche italiane. Nella stagione 21/22, suonerà in India, Spagna, Olanda, Germania, terrà un paio di tour in Asia ed altrettanti in Nord America, con il debutto alla Chamber Music Society del Lincoln Center di New York.   In campo discografico, a novembre 2020 è uscito per la casa discografica britannica Avie Records un nuovo disco dal titolo “Italian Postcards”, un omaggio musicale al nostro paese attraverso pagine di Mozart, Wolf, Čajkovskij e una nuova composizione di Nimrod Borenstein. Nella primavera 2019, con la partecipazione del violoncellista Eckart Runge, è uscito un doppio CD dedicato a Schubert, mentre nel 2018 si è conclusa la pubblicazione dell’integrale dei Quartetti di Beethoven (Audite), che ha ottenuto prestigiosi premi discografici ed importanti riconoscimenti dalla critica specializzata. Dall’autunno 2011 l’ensemble è titolare della cattedra del “Corso di Alto Perfezionamento per Quartetto d’Archi” presso l’Accademia Walter Stauffer di Cremona. Particolarmente attento alla formazione e al sostegno dei giovani musicisti, il Quartetto di Cremona è regolarmente invitato a tenere masterclass in Europa, Nord e Sud America, Asia ed è tra i partner de “Le Dimore del Quartetto”. L’ensemble è anche testimonial per Thomastik Infeld Strings e del progetto internazionale “Friends of Stradivari”, grazie al quale è stato il primo quartetto italiano a suonare per un tempo prolungato il “Paganini Quartet” di Antonio Stradivari, in prestito dalla Nippon Music Foundation (Tokio). Nel novembre 2015 il Quartetto è stato insignito della cittadinanza onoraria della Città di Cremona.

 

Per maggiori informazioni vai al canale YouTube Quartetto di Cremona.

 


 

Giovedì 19 Agosto 2021

Cinema Teatro Parrocchiale

ROBERTO PARUZZO, SUSANNE SATZ e ISABELLA PARUZZO

Musica di F. Schubert,  F. Chopin,  A. E. Ginastera e A. Piazzolla
Canzoni di N. Jones, G. Aplin, B. Mc Ferrin

paruzzoR

ROBERTO PARUZZO.
Laureatosi con il massimo dei voti, lode e “menzione ad honorem” al Conservatorio “G.Verdi” di Milano, si perfeziona con Franco Gei, allievo di A.B.Michelangeli. Vincitore di 14 concorsi in Italia, si esibisce come solista nei principali teatri europei, in Asia e in Sud America. Tra i suoi impegni più importanti spiccano il tour con l’Orchestra “Haydn” di Bolzano diretta da J. Wildner. i concerti al Concertgebow di Bruges, Teatro deSingel di Anversa, Teatro Royal di Bruxelles con l’Orchestra Sinfonica delle Fiandre diretta da D.Angus, all’Opera de Nice, Auditorium “C.Pollini” di Padova e al Teatro “Da Ponte” di Vittorio Veneto sotto la direzione di Y.Simonov e Z.Hamar e con le orchestre sinfoniche di Udine, Bergamo e Sanremo condotte da T.Severini, F.Carminati e D.Vasiliev. Registra per la Rai, La7, per le etichette discografiche Concerto, Ambitus e per la rivista musicale Amadeus con i solisti del Teatro alla Scala. Insegna pianoforte al Conservatorio di Pavia.
satz1
SUSANNE SATZ.
Inizia suoi studi pianistici alla “Hochschule für Musik” di Hannover con Karl-Heinz Kämmerling. Successivamente studia alla “Hochschule der Künste” di Berlino con Erich Andreas, laureandosi con il massimo dei voti. Vincitrice di una borsa di studio del Rotary International, si perfeziona alla “Royal Academy of Music” di Londra con Malcolm Martineau, ottenendo il “diploma of advanced studies” con menzione speciale. Si esibisce in alcuni tra i più importanti centri musicali e festivals a Milano (Auditorium e Teatro dal Verme), Bologna (Teatro Comunale), Parma (Teatro Regio), Torino, Roma, Firenze, Berlino (Siemens-Villa), Amburgo, Londra (Duke’s Hall, Royal Oversea´s League, St.John´s Smith Square) Bratislava (Convergence Festival) e Singapore. Viene selezionata per BBC LIVE a seguito della pubblicazione di straordinarie critiche (five stars) per le performances all’Edimburg Festival. Registra per Warner e Pendragon. Insegna al Conservatorio “C.Monteverdi” di Bolzano.
 
Alvaro-e-Isabella-Sophie-scaled
ISABELLA PARUZZO.
Inizia lo studio del canto all’età di sei anni presso il CIM di Verona. Successivamente frequenta l’IMA di Bergamo e beneficia dei consigli di Franco Mussida e Giancarlo Genise. All’età di nove anni partecipa al Concorso Internazionale TOUR MUSIC FEST 2019; “Originale, eclettica ma soprattutto talentuosa! Con la sua determinazione, sensibilità vocale e musicale, in un percorso lungo 6 mesi, è riuscita a convincere l’esigente giuria del Tour Music Fest – The European Music Contest – e ad aggiudicarsi a pieno merito un posto tra i 10 finalisti del Festival. Il traguardo raggiunto è davvero importante considerando gli oltre 20.000 tra artisti e band partecipanti provenienti da tutta Europa”. Nel 2020 si iscrive a The Voice Kids Germany; dopo un anno di audizioni in varie città della Germania, viene selezionata tra 150.000 concorrenti per partecipare al programma. Ottiene un successo unanime alla Blind Audition ed approda ai Battles con 4 buzzer. E’ notizia freschissima (giugno 2021) l’ingresso di Isabella nei 16 finalisti (su migliaia di tutta Europa) per partecipare a Dein Song trasmesso su ARD ZDF KIKA TV e Italia’s Got Talent.
Per maggiori informazioni vai al canale YouTube Isabella Sophie Paruzzo.
 

 

Giovedì 26 Agosto 2021

Cinema Teatro Parrocchiale

ENSEMBLE “LE MUSE”, Direttore ANDREA ALBERTINI

muse-quartetto-2-1080x719

Omaggio a Ennio Morricone
L’Ensemble LE MUSE ha avuto l’onore di rappresentare l’eccellenza musicale italiana nel luglio del 2015 nell’inaugurazione del semestre di presidenza italiana presso l’UE con 2 indimenticati concerti ad Ankara e Istanbul. Dirigerà l’Ensemble l’ideatore e creatore delle MUSE, il maestro  Andrea Albertini. Si ascolteranno particolarissime rielaborazioni dei più famosi brani che hanno “dipinto” gli spaghetti western di Leone (C’era una volta il west, Il Buono il brutto e il cattivo, Giù la testa….), le magiche atmosfere di Mission , le tinte più moderne di Malena, Nuovo cinema Paradiso….Ascolteremo anche un Morricone che forse non ci aspettavamo  , e cioè il Morricone autore di indimenticate canzoni come Se Telefonando (portata al successo da Mina) e Here’s to you (cantata da Jon Baez).
Per maggiori informazioni vai al canale YouTube Ensemble Le Muse.

 


 

Sabato 4 settembre 2021

Oratorio dei Disciplinanti

ENSEMBLE MUSIC IN MEDICINE

Screenshot 2021-06-25 at 08.54.04

Filippo Falchero, Alberto Gandolfo – Pianoforte
Laura Filippi – Violoncello
Clarissa Leonardini – Violino
Riccardo Pamparano – Chitarra
Silvia Schiaffino – Flauto
Concerto gratuito in favore della Parrocchia di San Giovanni
Musica di I. Albeniz, J. S. Bach, F. Schubert e R. Schumann
ENSEMBLE MUSIC IN MEDICINE
Un gruppo di amici medici, un veterinario, una farmacista che hanno fatto della musica il loro hobby preferito, dedicando il tempo libero allo studio dello strumento: è per loro un vero piacere suonare sia come solisti sia in duo o in trio, cercando di comunicare a chi li ascolta la loro passione.

 

Sabato 11 settembre 2021
Chiesa Parrocchiale della Trinità

ORCHESTRA GIOVANILE REGIONALE DEL CONSERVATORIO NICCOLO’ PAGANINI, Direttore VITTORIO MARCHESE

 

ogg

Musica di L. Boccherini, N. Paganini, P. I. Tchaikovsky
L. Boccherini: La musica notturna delle strade di Madrid
N. Paganini: I palpiti
P. I. Tchaikovsky: Serenata per archi, op. 48
L’Orchestra Giovanile Regionale Paganini  è  nata al Conservatorio di Genova  e ha collaborato più volte con il Paganini Genova Festival e con molte istituzioni. Lo spirito di travalicare i confini di questa orchestra, il desiderio di accumulare esperienze e nuovi programmi è frutto di un lungo lavoro e di un risultato di eccellenza sotto la guida del direttore Vittorio Marchese grazie a un costante impegno dei musicisti e a una forte coesione.