Programma 2017


Sabato 12 agosto 2017

Duo Pianistico Biondi Brunialti

biondi

F. Schubert, W. Lutosławski, G. Gershwin, A. Canonici

Per loro la musica è vita, un bene prezioso che appartiene
a tutti, per questo nella loro attività musicale pongono
particolare attenzione alla realizzazione di progetti a
carattere umanitario. La loro formazione nasce e si
sviluppa con Lidia Arcuri. Successivamente si perfezionano
con Alfons Kontarsky al Mozarteum di Salisburgo, Dario de
Rosa e Maureen Jones alla Scuola di Musica di Fiesole, Katia
Labeque all’Accademia Chigiana di Siena. Suonano per i più
importanti Festival ed Associazioni Nazionali ed Internazionali
effettuando tournée in tutto il mondo. Di particolare interesse il
loro debutto al Conservatorio di Sydney e successivamente nella
storica Sala Rachmaninoff del Conservatorio Tchaikovsky di
Mosca. Con grande interesse approfondiscono il loro repertorio,
allargando la conoscenza della musica classica, romantica, del
XX secolo e contemporanea. Il dialogo, la collaborazione e
l’approfondimento con i compositori è per loro di primario
valore costruttivo. Il prossimo anno saranno ospiti della Stagione
Musicale della Gog.

Domenica 13 agosto 2017

Festival Organistico
Chiesa Immacolata Concezione

Venerdì 18 agosto 2017

Ensemble “Dodecacellos”
Musica e Cinema

dodecacellus

Giuseppe Canone – Clarinetto, sax, fisarmonica
Luca Moretti – Percussioni
Arianna Menesini – Violoncello solista
Angelica De Paoli – Vocalist
Andrea Albertini – Pianoforte e direzione

OMAGGIO A NINO ROTA (N.Rota) (3 temi da 3 film)
“Amarcord” (1973 – Federico Fellini)
“Il Padrino” (1972- Francis Ford Coppola)
“Il gattopardo” (1963 – Luchino Visconti)
8 E MEZZO (N. Rota)
“8 e mezzo” (1963 – Federico Fellini)
C’ERA UNA VOLTA IL WEST (E. Morricone)
“C’era una volta il west” (1968 – Sergio Leone)
IL BUONO, IL BRUTTO E IL CATTIVO (E.Morricone)
“Il Buono il brutto e il cattivo” (1966 – Sergio Leone)
I KNEW I LOVED YOU (E.Morricone)
“C’era una volta in America” (1984 –Sergio leone)
GABRIEL’S OBOE (E.Morricone)
“Mission” (1986 – Roland Joffè)
LA VITA E’ BELLA (N.Piovani)
“La vita è bella” (1997 – Roberto Benigni)
MOON RIVER (H.Mancini)
“Colazione da Tiffany” (1961 – Blake Edwards)
AD ASTO R (A.Piazzolla) (2 temi da 2 film)
“Enrico IV” (1984 – Enrico Bellocchio)
“Lezioni di tango” (1997 – Sally Potter)
OVER THE RAINBOW (H.Arlen)
“Il mago di Oz” (1939 – Victor Fleming)
NEW YORK NEW YORK (J.Kander)
“New York New York” (1977 – Martin Scorsese)
La Neonata formazione da camera , che ha avuto il suo
debutto nell’aprile del 2010 per la serata conclusiva
di “Perosiana” festival di musica sacra, insieme al
grande attore Ugo Pagliai. L’idea del direttore è
quella di creare un gruppo che diffonda la musica “colta”
strumentale attraverso trascrizioni da lui stesso effettuate per
il più affascinante tra gli strumenti ad arco.
Il repertorio abbraccia tutta la storia della musica.
Si parte infatti dal binomio barocco Bach – Haendel, per passare
attraverso indimenticati romantici, come Mascagni e Saint-
Saens. Per giungere infine alla musica dei nostri tempi, con
particolare attenzione per il repertorio scritto per la settima
arte: Rota, Piazzolla,, Morricone, Mancini…
Il gruppo si avvale della collaborazione solistica della
violoncellista Arianna Menesini, solista dei Rondò Veneziano.
Recentemente ha concluso il festival internazionale di musica
da film “A.F.Lavagnino”esibendosi insieme alla coppia di
attori Ugo Pagliai e Paola Gassman.
E’ con l’originale rappresentazione sacra “Passio Christi
Passio Hominis” (musica,immagini e poesia) ideata dal M°
Alberini, che il gruppo si è esibito nelle maggiori cattedrali
del nord Italia quali Tortona,Voghera,Biella, basilica di san
Prospero a Reggio Emilia, chiesa della “Commenda”di
Genova .
Recentemente hanno realizzato lo spettacolo “Omaggio a
Giovanni Paolo II ” in occasione della sua Beatificazione,
eseguendo, inoltre, il brano Viandante, composto e dedicato
espressamente al gruppo dal compositore M° F. Ermirio.
La collaborazione con il Conservatorio “A.Vivaldi” di
Alessandria ha portato alla diffusione di questa particolare
proposta musicale che è culminata nella registrazione di un
inedito CD con trascrizioni originali del Maestro Albertini,
trascrizioni che si avvalgono dei soli violoncelli in partitura,
utilizzati anche come strumenti a percussione. Grande
successo è stato ottenuto nel corso del Festival di Cervo 2015.

Giovedì 24 agosto 2017

Ensemble MUSIC IN MEDICINE

ensemble_music_in_medicine

Filippo Falchero, Alberto Gandolfo – Pianoforte
Marco Lovisetti, Riccardo Pamparano – Chitarra
Silvia Schiaffino – Flauto

“Concerto gratuito in favore della Parrocchia di San Giovanni”

Un gruppo di amici, tre medici, un veterinario, una
farmacista che hanno fatto della musica il loro hobby
preferito, dedicando il tempo libero allo studio dello
strumento. È per loro un vero piacere suonare sia come solisti
sia in duo o in triocercando di comunicare a chi li ascolta la loro
passione.

Sabato 2 settembre 2017

Massimiliano Damerini – Pianoforte

damerini

F. J. Haydn, L. v. Beethoven, F. Liszt

Genovese, ha compiuto gli studi musicali nella sua
città, sotto la guida di Alfredo They e di Martha Del
Vecchio, diplomandosi in pianoforte e composizione.
Considerato uno degli interpreti più rappresentativi
della sua generazione, ha suonato in alcuni dei più importatnti
teatri e sale da concerto del mondo: Konzerthaus di Vienna,
Barbican Hall di Londra, Teatro Alla Scala di Milano, Teatro
Colón di Buenos Aires, Herkules Saal di Monaco, Gewandhaus
di Lipsia, Salle Gaveau e Citè de la musique di Parigi, ecc.,
collaborando in qualità di solista con prestigiose orchestre,
quali: London Philharmonic, BBC Symphony, Deutsches-
Symphonie di Berlino, Sinfonica di Budapest, Accademia di S.
Cecilia in Roma, ecc… e partecipando a festival internazionali,
quali: Maggio Musicale Fiorentino, Biennale di Venezia,
Festival dei due Mondi di Spoleto, Berliner Festwochen,
Hollan Festival, Wien Modern, Takefu Music Festival
(Giappone), ecc.. Oltre ad innumerevoli registrazioni per varie
reti radiotelevisive europee ed americane, ha inciso per molte
etichette discografiche, tra cui: EMI, Arts, Brilliant, Ricordi-
BMG, ecc… è spesso invitato in giuria in importantissimi
concorsi pianistici internazionali, e tiene masterclasses di
perfezionamento in tutta Europa. Nicholas Kenyon, sul Times
di Londra, lo ha definito dominatore assoluto della tastiera
e del suono, il famoso compositore Elliott Carter, dopo
averlo ascoltato a New York, disse lui: “Ogni suo concerto è
un’esperienza indimenticabile”, e dopo il suo recital a Monaco
nel 1997 la Süddeutsche Zeitung lo ha definito uno dei tre
massimi pianisti italiani della nostra epoca, con Benedetti
Michelangeli e Pollini. La critica italiana gli ha conferito il
prestigioso Premio Abbiati 1992 e nel 2006.

Sabato 9 settembre 2017 
Posticipato a Sabato 23 settembre 2017

Rocco Parisi – Clarinetto e Clarinetto basso
Maurizio Barboro – Pianoforte

parisibarboro

“Fantasie e Virtuosismi”
R. Schumann, F. Chopin, F. Schubert,
G. Verdi, L. Bassi, C. Debussy, F. Borne

Rocco Parisi nato a S. Pietro a Maida ha compiuto gli
studi musicali in Olanda conseguendo brillantemente
il “Getuigschrift” diploma di clarinetto basso al Rotterdam
Conservatorium, e in Italia laureandosi con il massimo
dei voti e la “lode” in discipline musicali presso l’istituto
superiore di studi musicali conservatorio “G.F. Ghedini”
di Cuneo. Vincitore di vari concorsi internazionali (T.I.M.
Roma, Orpheus Price Antwerpen, Concorso Internazionale
di Stresa) ha partecipato per quattro anni ai corsi di alto
perfezionamento dell’Accademia Chigiana di Siena tenuti
da Giuseppe Garbarino, ottenendo ogni anno una speciale
borsa di studio e alla fine del quadriennio il Diploma
d’Onore. Il M° Garbarino lo ha voluto in seguito come
assistente presso la stessa Accademia. Interprete di rilievo
nella musica contemporanea ed innovatore della tecnica
strumentale del clarinetto basso, gli sono state dedicate
numerose composizioni eseguite in importanti rassegne
italiane (Chigiana Novità Siena, Settembre Musica
Torino, Biennale di Venezia, Nuovi Spazi Musicali Roma,
Spazio Musica Cagliari, Festival Cervantino Guanajuato
Messico…). Ha eseguito in prima esecuzione mondiale la
“Sequenza IX c” per clarinetto basso di Luciano Berio e
sempre del M° Berio in prima esecuzione italiana “Chemin
II” per clarinetto basso e orchestra

Maurizio Barboro si è formato artisticamente sotto
la guida della celebre pianista Lya De Barberiis,
presso l’Accademia Nazionale di Santa Cecilia in Roma.
Premiato, come solista e in Duo pianistico, in Concorsi
pianistici nazionali ha intrapreso, dal 1980, un’intensa
carriera solistica che lo ha visto collaborare con Orchestre
prestigiose e Direttori di provata esperienza in tutta
Europa, America e Asia. In particolare si segnalano i Recital
presso la Gasteig di Monaco di Baviera, per il Festival
pianistico di Tübingen nell’ambito delle celebrazioni
lisztiane e, nell’ottobre 2014, le esibizioni solistiche a
Winston-Salem, Washington e Boston; la collaborazione
con la celebre Orchestra Sinfonica “Enescu”, sotto la
direzione del maestro Ovidiu Balan, presso la Sala Ateneo
di Bucarest; i Concerti presso la storica Jordan Hall di
Boston, con la Longwood Symphony Orchestra diretta dal
maestro Francisco Noya; l’inaugurazione della Stagione
2008/09 dell’Accademia “Stefano Tempia” nella Sala del
Conservatorio “Verdi” di Torino con la “Fantasia corale”
di Beethoven; l’inaugurazione della Stagione 2010/2011
della Thailand Philharmonic Orchestra di Bangkok, con il
maestro Claude Villaret.
Sabato 16 settembre 2017

Sabato 16 settembre 2017

Vox Antiqua “Gioite voi col canto”
Spiritualità ed affetti fra Cinquecento e Seicento
Brani della tradizione colta e popolare ed altre sorprese polifoniche

voxa

Parte I
…spiritualità ed affetti fra Cinquecento e Seicento

R. G.Pierluigi da Palestrina (1525-1594)

da Missa Papae Marcelli, 1562
Kyrie, a 6 vv.
da Motectorum liber quartus ex Cantico
Canticorum, a 5 vv., pubbl. 1584
Osculetur me osculo oris sui
Nigra sum, sed formosa
Vergine bella, che di Sol vestita
Francesco Petrarca / Il primo libro dei M adrigali a 5 vv., 1581

Luca Marenzio (1554-1599)

Basciami mille volte
Anon. / Il quinto libro dei madrigali a cinque voci, 1585
La bella man vi stringo
Battista Guarini / Il nono libro dei madrigali a cinque voci, 1599

Claudio Monteverdi (1567-1643)

Sfogava con le stelle
Ottavio Rinuccini / Il quarto libro dei madrigali
a 5 voci, 1603

Carlo Gesualdo da Venosa (1560-1613)

Io tacerò
Anon. / Il quinto libro dei madrigali
a cinque voci, 1611

Claudio Monteverdi

Cantate Domino (Salmo 96-98)
M ottetto a 6 vv. ,1620 ca.

Parte II
…brani della tradizione colta e popolare ed altre
sorprese polifoniche…

Gioite voi col canto. Da questo primo verso di un madrigale
di Gesualdo, prende forma il senso di un programma
suddiviso nei contenuti ma accomunato dalla bellezza del
cantare, del cantare a più voci, del rendere “alto” qualsiasi
testo, sia esso sacro o profano.
La prima parte, denominata “Spiritualità ed affetti fra
Cinquecento e Seicento” ci riporta a quattrocento anni
fa: nella storia dell’arte musicale, la voce restituisce,
attraverso il canto, le sfumature di ogni stato d’animo che
l’uomo rivela, nell’amore terreno come in quello “divino”;
e il tardo Rinascimento, in particolare, offre davvero un
ampio caleidoscopio del modo in cui l’amore si manifesta
attraverso l’espressione artistica.
Nella musica possiamo ritrovare il confine, spesso molto
sottile, fra elemento sacro ed elemento profano, fra cielo e
terra, potremmo dire.
La seconda parte verrà costruita come un gioco di sorprese,
indagando le possibilità che la voce offre, tra forme, generi
e modalità esecutive, coinvolgendo tutti, forse anche il
pubblico…

Marco Bettuzzi


Sponsor

Fondazione De Mari,  Rotary di Savona, Cà dei Brusco, Cooperativa Agricola La Perla, Bar Macciò, Bar Gina, Panificio Pasticceria Le Tre Torri, La Cantina dei Frati, Macelleria Salumeria Giacobbe, Pasticceria Artigianale Garibaldi, Patti e Fady Ferramenta, Annamaria Rossi Abbigliamento, Hotel Pian del Sole, Palazzo Salsole, Arcadia Immobiliare, Ristorante San Giovanni, Agriturismo Romano, Pizza e Fichi, Carrefour, Dabove Bibite, Non solo funghi, Bar Iole, Agenzia Romano, La Sorba Agriturismo, Falegnameria Daï Bancaë, CartonPRO, Carlo Pastafresca, Enrico Rossi materiali edili, B&B Le Radici, Il Fruttivendolo, Nadia Immobiliare.

Annunci